Gestire la zona DNS

Swizzonic consente di utilizzare qualsiasi DNS in qualsiasi momento. Ogni dominio registrato con Swizzonic ha anche la possibilità di utilizzare la nostra zona DNS:

dns1.swizzonic.ch / 107.162.138.42
dns2.swizzonic.ch / 81.88.58.219

SWIZZONIC Symbol Wichtig

La zona DNS può essere gestita da Swizzonic, solo se avete memorizzato i server di nomi Swizzonic per il vostro dominio. Se si desidera utilizzare server di nomi esterni, contattare il proprio provider di server di nomi.

Come posso personalizzare i server dei nomi per il mio dominio?

warning as it 150x150 1

La modifica dei server dei nomi o della configurazione delle zone DNS può portare a gravi interruzioni di tutti i servizi del dominio e, in alcuni casi, anche alla cancellazione dei prodotti.

Assicuratevi quindi di apportare le giuste modifiche o di contattare un tecnico di fiducia che possa fornirvi le migliori indicazioni possibili.

Accedete a www.swizzonic.ch cliccando su Area clienti in alto a destra.

Se non ricordate come si fa, seguite queste istruzioni.

Cliccare sul dominio desiderato

Fare clic sull’icona Dominio e DNS.

Fare clic su Configurazione DNS nell’area Domini

Fare clic su Avvia modifica DNS

Accettare i termini e le condizioni dopo aver letto attentamente il testo. Cliccare quindi su Avanti

Inserite i vostri nuovi server di nomi o selezionate il DNS interno predefinito dal menu a discesa se volete ripristinare il DNS di Swizzonic. Fare clic su Salva

Nel Pannello di controllo, vedrete i server dei nomi che avete richiesto per il vostro dominio.

SWIZZONIC Symbol Wichtig

Si noti che la propagazione dei nuovi server di nomi può richiedere fino a 48 ore.

Come si configura la zona DNS?

SWIZZONIC Symbol Wichtig

La zona DNS può essere gestita da Swizzonic solo se avete specificato i server di nomi Swizzonic per il vostro dominio. Se si desidera utilizzare server di nomi esterni, contattare il proprio provider di server di nomi.

Accedere a www.swizzonic.ch cliccando su Area clienti in alto a destra.

Se non sapete come fare, seguite queste istruzioni.

Fare clic sul dominio desiderato

Fare clic sull’icona Dominio e DNS.

Cliccare su Configurazione DNS nell’area Domini

Andare su Avanzate e confermare la selezione facendo clic su OK

È possibile modificare direttamente i dati dei record già configurati o aggiungere nuovi record utilizzando il pulsante in fondo alla pagina Aggiungi record. In questa sezione è anche possibile salvare una copia delle zone DNS come file di testo(Esportazione in file di testo CSV) o importare una copia esistente(Importazione da CSV) (utile in caso di trasferimento di un dominio).

informazioni as it

Se sotto il nome deve essere inserita una @, inserire il nome del dominio senza www. al posto di @

Dopo aver apportato le modifiche desiderate, confermate la personalizzazione facendo clic su Applica

SWIZZONIC Symbol Wichtig

Si noti che la propagazione può richiedere fino a 48 ore.

Quali voci DNS sono possibili con Swizzonic?

SWIZZONIC Symbol Wichtig

Le DNS-Zone possono essere gestite con Swizzonic solo se sono stati memorizzati i server di nomi Swizzonic per il proprio dominio. Se si desidera utilizzare server di nomi esterni, contattare il proprio provider di server di nomi.

Con Swizzonic è possibile personalizzare ulteriormente le impostazioni DNS in modo da poter utilizzare diversi tipi di servizi, sia interni che esterni.

I record che si possono creare e modificare sono:

  • Record A: normalmente utilizzato per associare un hostname al suo indirizzo IP.
  • Record MX: utilizzato per associare un nome di dominio a un server di posta specifico per quel dominio.
  • CNAME: consente di associare un nome host a un altro nome host
  • AAAA: Serve a collegare un nome host al suo indirizzo IPv6.
  • TXT: Aggiunge commenti leggibili a un record DNS. È ampiamente utilizzato per l’implementazione della tecnologia SPF.
  • SRV: Identifica il server, la porta e il tipo di protocollo senza la necessità di aggiungere record speciali
  • NS: Delega la zona DNS per l’amministrazione a un server DNS diverso da quello primario. Si usa in particolare per definire zone DNS su sottodomini.
  • CAA: Qui è possibile specificare quali autorità di certificazione sono autorizzate a emettere certificati SSL/TLS per il dominio.

Come posso ripristinare la zona DNS cancellata/precedente?

SWIZZONIC Symbol Wichtig

Le zone DNS possono essere gestite da Swizzonic solo se si sono memorizzati i server di nomi Swizzonic per il proprio dominio. Se si desidera utilizzare server di nomi esterni, contattare il proprio provider di server di nomi.

È inoltre possibile ripristinare l’intera zona DNS tramite l’amministrazione DNS estesa. Ciò può essere utile se si sono commessi degli errori durante la configurazione delle zone DNS. La zona di backup contiene un massimo di 10 modifiche precedenti.

Fare clic su Avanti nell’area Ripristino DNS.

Selezionare il backup della zona desiderata facendo clic su Dettagli; quindi fare clic su Ripristina

In questo modo è possibile ripristinare le zone DNS alla data desiderata con un solo clic.

Come posso inserire i server dei nomi per un dominio .de?

deNIC, il registro per tutti i DOMINI .de, accetta solo i server di nomi che soddisfano determinati criteri.

È possibile effettuare un controllo preliminare dei server di nomi utilizzando l’interfaccia web NAST. I server di nomi della vostra zona (DOMAIN) vengono sottoposti a vari test per garantire che siano configurati correttamente e che il DOMAIN possa essere delegato in modo sicuro e semplice. Ciò garantisce un elevato livello di qualità per il DOMAIN.

Verificate i server dei nomi desiderati nell’interfaccia web fornita da DENIC. Inserite il vostro dominio nel modulo. Naturalmente, ciò è possibile solo per i domini già registrati.

NAST – Verifica della predelegazione dei server dei nomi nell’interfaccia web

SWIZZONIC Symbol Wichtig

Il test deve essere superato con successo, altrimenti i server dei nomi non verranno inseriti. Un DOMINIO .de senza un name server valido sarà cancellato da DENIC entro 30 giorni!

Ulteriori informazioni sono disponibili nella documentazione di deNIC


Documentazione: Verifica della predelega del server dei nomi